Canottieri Vittorino da Feltre

Comunicato presidente

Gent.me Socie e gent.mi Soci,

a poche settimane dalla scadenza del quadriennio olimpico in cui ho avuto l'onore di presiedere il Consiglio direttivo della S.C. Vittorino da Feltre, ritengo opportuno sottoporre alla vostra attenzione un sin­tetico consuntivo delle attività svolte e dei progetti portati a compimento durante il nostro mandato.

In questi quattro anni abbiamo raggiunto risultati positivi ed importanti per la nostra gloriosa Società non solo grazie alle specifiche competenze di tutti i Consiglieri, ma anche per l'amicizia e la stima reciproca che ci hanno sempre caratterizzato. Abbiamo lavorato in sinergia con la Segreteria e con tutti i dipendenti, e questo ci ha permesso di avere una visione a trecentosessanta gradi delle problematiche da risolvere, e di agire sempre con tempestività.

Abbiamo progettato e concretizzato tanti interventi strutturali che ci hanno consentito di migliorare ulteriormente l'offerta sportiva e ricreativa della Vittorino, ma anche di renderla più moderna e tecnologica. Penso alla riqualificazione degli impianti elettrici ed energetici che oggi, oltre a garantirci un risparmio eco­nomico, ci consente di ridurre le emissioni in atmosfera di anidride carbonica di 161 tonnellate all'anno. Sono state rifatte le coperture di tutte le strutture che accusavano infiltrazioni, è stato riqualificato e asfaltato il parcheggio con nuovi posti-auto, è stato installato un nuovo impianto antincendio, è stato rifatto il tunnel sottopassaggio e l'intero muro perimetrale, è stata riqualificata l'area gioco-bimbi, è stato rimodernato il locale bar-ristorante, è stata rifatta la tinteggiatura esterna dello chalet e anche degli spogliatoi dove, tra l'altro, è stata anche posata la zoccolatura perimetrale della zona docce ed è stata sistemata la sala-studio con la biblioteca sociale. Sono stati effettuati anche interventi sulle strutture informatiche e tecnologiche attraverso l'acquisto di un nuovo server, l'installazione di un nuovo software gestionale e la messa on line - ormai imminente - del nuovo sito internet.

La dotazione sportiva è stata invece arricchita con il nuovo campo da padel, con un ulteriore campo da beach-volley e beach-tennis, con il rinnovato Campo 12 in terra rossa, con l'ammodernamento e il poten­ziamento della palestra, con la sistemazione della vasca-voga, con il completo rifacimento della piscina co­perta con una nuova vasca in cemento armato, un nuovo piano vasca e un moderno impianto di ricircolo dell'aria, con il restauro del rimessaggio per le barche, con il nuovo pontile per l'accesso al Po (che sarà pros­simamente installato) e con l'acquisto di un nuovo pulmino per le trasferte dei nostri atleti. Il tutto, in com­pleto autofinanziamento, senza quindi mai decretare alcun aumento della quota sociale.

Credo che il riscontro più attendibile del consistente lavoro svolto in questi quattro anni, sia rappre­sentato dal numero dei soci che proprio nel 2020, per la prima volta negli ultimi 15-20 anni, ha superato il muro delle 2.000 unità, con una crescita nel quadriennio di circa 1'8%.

Abbiamo vissuto momenti entusiasmanti e gratificanti - anche grazie agli straordinari risultati sportivi conseguiti dai nostri atleti, che ringraziamo al pari di tutti gli allenatori - ma anche situazioni preoccupanti a seguito della grave emergenza sanitaria che, ancora oggi, sta facendo sentire le sue drammatiche conse­guenze.

Grazie al lavoro collettivo di tutti i dipendenti, dei collaboratori e di tutti i Consiglieri, abbiamo ga­rantito ai Soci una stagione estiva senza particolari limitazioni, anche se per riuscirci siamo stati costretti ad affrontare alcuni costi non preventivati, dovuti all'acquisto dei dispositivi di protezione individuale e di tutte le strutture necessarie a garantire la sicurezza e la tutela della salute. Spese owiamente non preventivabili a inizio anno, a cui si sono aggiunti anche i mancati introiti dovuti al blocco dell'attività sociale e ricreativa, nel periodo tra marzo e maggio, decretato dalle normative che si sono succedute nel tempo.

Nonostante questa drammatica emergenza sanitaria che ha pesantemente colpito il nostro territorio - e che ha purtroppo strappato alla vita anche alcuni nostri Soci - considero un onore aver ricoperto per quattro anni l'incarico di Presidente della Vittorino da Feltre. Ho cercato di svolgere questo compito con grande senso di responsabilità, con impegno, con passione ma anche con quell'amore che nutro da sempre nei confronti della nostra gloriosa Società Sportiva.

Il mio bilancio personale di questi quattro anni è altamente positivo così come lo è il mio giudizio sull'operato di tutto il Consiglio e di tutti i dipendenti della Società. Lascio però a voi, owiamente, il compito di valutare ciò che - con grande passione e nel puro spirito del volontariato - abbiamo fatto in questo qua­driennio per far crescere ulteriormente la Vittorino.

Ho, inoltre, il piacere di comunicarvi che, all'ordine del giorno della prossima assemblea ordinaria del 30 gennaio, ci sarà la proposta di riduzione di 1/12 della quota annuale 2021 e il posticipo del saldo al 1 ° marzo 2021. Nel corso del Consiglio Direttivo del 7 dicembre scorso, analizzato il bilancio di previsione 2020 e grazie ad un'oculata gestione economica/ finanziaria, è stata approvata all'unanimità la suddetta proposta, il cui costo sarà totalmente assorbito nell'esercizio 2020. Tale riduzione sarà riconosciuta a tutti i soci che avranno regolarizzato il pagamento dell'acconto 2021 entro il 31 dicembre 2020.

Concludo con un doveroso ringraziamento ai consiglieri Lucio Castignoli, Luca Boselli, Luigi Zangrandi, Mauro Caravaggi, Roberto Brambilla, Vincenzo Nipani, ai componenti delle Commissioni tecniche Claudio Filippucci, Giulio Giannotti e Marco Savino, ai Collegi dei Probiviri e dei Revisori dei conti e a tutti i dipendenti della Vittorino per la costruttiva collaborazione. Doveroso anche uno sguardo al futuro, che mi permette di augurare buon lavoro e in bocca al lupo al prossimo Consiglio direttivo che si insedierà a febbraio.

Grazie per la vostra attenzione e buona giornata.

Roberto Pizzamiglio
Presidente S. C. Vittorino da Feltre

Orari Segreteria

lun-ven: 09.00 - 19.00

Domenica e Festivo: 09.00 - 19.00

Contattaci

+39.0523.327.612
+39.320.691.486.5